fbpx

Pasta Fibregold: Perché Fa Bene ed è l’Alleato della Tua Salute

pacchi di pasta fibregold rigatoni

L’attenzione sempre crescente per il benessere e la prevenzione, piuttosto che la cura, di molte malattie, ha portato la ricerca in campo alimentare ad elaborare la cosiddetta pasta funzionale, categoria a cui appartiene anche la nostra pasta Fibregold.
Ma cosa intendiamo per alimento funzionale e perché preferire la pasta Fibregold a un qualsiasi tipo di pasta?

Gli alimenti funzionali come Pasta Fibregold possono aiutarti davvero

Parliamo di alimenti funzionali quando ci riferiamo a cibi che, oltre alle proprietà nutrizionali, hanno anche effetti benefici sulla salute e sulla prevenzione di alcune patologie.

Un’altra definizione considera invece funzionali quegli alimenti con aggiunta di micro o macro nutrienti come vitamine, acidi grassi omega-3, sali minerali ed altri. 

La definizione ufficiale, secondo la Commissione sulla Scienza degli Alimenti Funzionali in Europa (FUFOSE) un alimento può essere considerato funzionale se “ha un effetto benefico su una o più funzioni nell’organismo, al di là degli effetti nutritivi, in un modo rilevante per il miglioramento dello stato di salute e benessere e/o per ridurre il rischio di malattia.”

Alla luce di questa definizione possiamo quindi considerare funzionali:

  • gli alimenti a cui è stata sottratta una parte che è scientificamente dimostrato che può essere dannosa per l’organismo, ad esempio il latte scremato oppure i formaggi light ai quali, attraverso dei processi di lavorazione industriale, viene ridotta la percentuale di grassi;
  • i cibi a cui vengono aggiunte delle sostanze per avere un maggior effetto benefico sull’organismo, ad esempio lo yogurt con aggiunta di fitosteroli usato per ridurre i livelli di colesterolo nel sangue;
  • alimenti che già contengono una sostanza e che vengono arricchiti di quello stesso micronutriente per potenziarne l’effetto come ad esempio il pomodoro con licopene potenziato;
  • cibi modificati con la selezione genetica o con altre tecnologie per conferirgli un effetto benefico che altrimenti non avrebbero, come ad esempio sostituire gli amidi digeribili alla pasta con amidi resistenti al fine di abbassare l’indice glicemico.

Da leggere anche: Alimenti funzionali: ecco quali scegliere

Pasta Fibregold: proprietà e benefici

penne e spaghetti di pasta fibregold

Da questa premessa risulta evidente come la pasta Fibregold rientri a tutti gli effetti tra gli alimenti funzionali e cioè in quel gruppo di alimenti capaci di esplicare un effetto benefico su una o più funzioni nell’organismo migliorando lo stato di salute e prevenendo l’insorgenza di alcune patologie.

Ma quali sono effettivamente le proprietà e i benefici derivanti dall’uso abituale di pasta Fibregold?

La pasta Fibregold è una pasta di grano duro coltivato esclusivamente in Italia con la certificazione Glifosate free, cioè è prodotto da agricoltura biologica senza uso di pesticidi come il Glifosato. La semola di grano duro utilizzata per la produzione di pasta Fibregold viene arricchita con l’amido resistente, le fibre e con la farina di avena ricchissima di betaglucani.

Mangiare pasta Fibregold con regolarità migliora il profilo metabolico sotto vari punti di vista, ecco perché:

  • l’amido resistente presente nella pasta Fibregold è costituito per il 100% da amilosio (anziché per un 20% circa di amilosio e per il’80% da amilopectina come l’amido comunemente contenuto nella pasta) e questo ha l’importantissimo vantaggio di non essere facilmente attaccabile dagli enzimi digestivi cioè è meno digeribile. Questa minore digeribilità si riflette sul profilo metabolico dell’amido resistente che non viene assorbito completamente nell’intestino tenue ma raggiunge, quasi intatto, l’intestino crasso dove subisce fenomeni di fermentazione comportandosi quindi come una fibra solubile. Questa fermentazione determina la formazione di una massa gelatinosa che riesce a trattenere le molecole di carboidrati e di grassi riuscendo a ridurre l’assorbimento di glucosio e di colesterolo, ha perciò sia effetto ipoglicemizzante che ipolipemizzante. La sostituzione di una pasta con amido resistente (almeno al 14% sul prodotto finale) al posto di una con amido digeribile (la pasta Fibregold ha il 16% di amido resistente) diminuisce sensibilmente l’aumento della glicemia post-prandiale quindi di fatto si abbassa l’indice glicemico del pasto. La pasta Fibregold ha un indice glicemico molto basso, solo 26%.
  • i betaglucani dell’avena contenuti nella nostra pasta sono utilissimi per il controllo dei livelli di colesterolo nel sangue. I betaglucani dell’avena sono infatti delle fibre insolubile che nell’intestino, a contatto con l’acqua, formano una sorta di gel in cui restano “intrappolate” le molecole di colesterolo che anziché essere assorbite (aumentando così il contenuto di colesterolo nel sangue) vengono eliminate con le feci. Un altro effetto molto utile dei betaglucani che può essere sfruttato in ambito nutrizionale, specie in chi ha problemi di sovrappeso o di obesità, è l’alto potere saziante di queste fibre che quindi riescono a ridurre i dannosissimi attacchi di fame tipici di chi è a dieta; questo avviene perché i betaglucani riescono a trattenere acqua e in questo modo si rallenta lo svuotamento gastrico. Una porzione da 100 gr di pasta Fibregold apporta circa 3 gr di betaglucani dell’avena.
  • le fibre della pasta Fibregold si comportano da prebiotici, questo avviene perché la fermentazione delle fibre nel colon, da parte della flora batterica residente, porta alla formazione di acidi grassi a catena corta (come l’acido butirrico, l’acido acetico e l’acido propionico) che rappresentano un ottimo substrato per la proliferazione della flora batterica intestinale. Un giusto apporto di fibre è indispensabile per conservare una buona motilità intestinale, la SINU (Società Italiana di Nutrizione Umana) consiglia un introito giornaliero di 25-30 gr di fibre al giorno. Una porzione di 100 gr di pasta Fibregold garantisce da sola un apporto di 17 gr di fibre.

 

Da leggere anche: Fibre vegetali: tutto quello che devi sapere

ASSAGGIA PASTA FIBREGOLD!

 

due formati di pasta fibregold

> Scopri i formati di pasta <

Si consiglia di seguire un’alimentazione varia ed equilibrata,
associata ad uno stile di vita sano.

Share this post



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *