fbpx

Primi piatti dietetici: 5 ricette leggere per chi ama la pasta

piatto di pasta Fibregold con salsiccia e funghi

Chi lo ha detto che per dimagrire bisogna eliminare la pasta dalla propria dieta? Aumentano sempre di più le prove, derivanti da studi scientifici, che la dieta mediterranea sia il miglior regime nutrizionale esistente…e qual è uno dei protagonisti indiscussi della dieta mediterranea? Ovviamente la pasta. Certo è importante non eccedere in quantità e condimenti ma con gli accorgimenti giusti potrete gustare un buon piatto di pasta ogni volta che vorrete senza sensi di colpa. Vediamo insieme qualche ricetta saporita da provare con Pasta Fibregold a ridotto contenuto calorico!

1 – Pasta Fibregold con fagiolini e pomodorini

Ingredienti per 2 persone:

  • 150 gr di pasta Fibregold 
  • 200 gr di fagiolini freschi
  • 300 gr di pomodorini datterini
  • 5 cucchiaini di olio extravergine di oliva
  • cipolla rossa di Tropea
  • 1 spicchio di aglio
  • sale q.b.
  • pepe q.b.
  • basilico fresco
  • 4 cucchiaini di formaggio grattugiato.

Spuntare i fagiolini e tagliarli a pezzi quindi sbollentarli e tenerli da parte (senza buttare l’acqua di cottura).

Attendere nuovamente il bollore dell’acqua di cottura dei fagiolini e lessare la pasta.

In una padella antiaderente scaldare l’olio con lo spicchio d’aglio e qualche fettina di cipolla, far soffriggere per un po’ e aggiungere i pomodorini tagliati a metà e qualche foglia di basilico, aggiustare di sale e pepe e far cuocere per una decina di minuti. A fine cottura unire anche i fagiolini  e far andare a fuoco basso per un altro paio di minuti. Scolare la pasta al dente e terminare la cottura in padella con il condimento e due cucchiai di acqua di cottura.

Servire con una spolverata di formaggio grattugiato e qualche foglia di basilico fresco.

2 – Penne Fibregold con crema di carciofi al gratin

Quello di seguito può essere proposto anche come un appetitoso piatto della domenica.

Ingredienti per 2 persone:

  • 150 gr di Penne Fibregold
  • 160 gr di cuori di carciofi
  • 100 gr di formaggio spalmabile light
  • 50 gr di prosciutto cotto (privato del grasso)
  • pan grattato q.b.
  • 4 cucchiaini di olio extravergine di oliva
  • sale q. b.
  • pepe q. b.
  • 1 spicchio d’aglio.

Lessare i cuori di carciofo e con un frullatore ad immersione (o ancora meglio con un passa-verdure per trattenere la parte più coriacea) farne una crema omogenea. In una padella scaldare l’olio con l’aglio avendo cura di toglierlo appena si sarà imbiondito. Quindi aggiungere la crema di carciofo e il prosciutto cotto tagliato a listarelle, aggiustare di sale e pepe e far cuocere per qualche minuto. Scolare la pasta al dente e ripassare in padella con la crema di carciofi e il formaggio spalmabile. Versare il tutto in una teglia da forno antiaderente e cospargere con una manciata di pane grattugiato. Cuocere in forno per un quarto d’ora a 180°.

3 – Spaghetti con zucchine e pesce spada allo zafferano

Ingredienti per 2 persone:

  • 150 gr di Spaghetti Fibregold
  • 150 gr di pesce spada fresco
  • 2 zucchine piccole
  • 5 cucchiaini di olio extravergine di oliva
  • 1 bustina di zafferano (o ancora meglio dei pistilli da lasciare stemperare in una tazzina di acqua calda per una quarantina di minuti)
  • sale q. b.
  • scalogno
  • 1 bicchiere di vino bianco.

Tagliare il pesce spada a cubetti e farlo rosolare in una padella antiaderente con l’olio e lo scalogno. Far cuocere per qualche minuto e sfumare col vino bianco. Unire le zucchine tagliate a julienne e continuare la cottura. Lessare la pasta in abbondante acqua salata e scolare al dente. Ultimare la cottura in padella aggiungendo la bustina di zafferano e un mestolo di acqua di cottura (oppure la tazzina di acqua e pistilli di zafferano).

Per chi non proferisce il sapore deciso del pesce spada può sostituirlo con il salmone dal sapore un po’ più delicato avendo però l’accortezza di sbollentarlo leggermente prima di ripassarlo in padella.

4 – Insalata di pasta con pesto e pomodorini

Ecco una ricetta molto sfiziosa ideale per la bella stagione ormai dietro l’angolo e, essendo un piatto freddo, può essere tranquillamente una valida alternativa al panino per una gita fuori porta.

Ingredienti per 2 persone:

  • 150 gr di penne
  • 100 gr di pomodorini
  • 8 olive nere
  • 60 gr di provola
  • pesto di basilico.

Gli ingredienti per il pesto (meglio evitare quelli già pronti solitamente molto salati):

  • 25 gr di foglie di basilico
  • 6 cucchiaini di olio extravergine di oliva
  • 10 gr di pinoli
  • 25 gr di parmigiano reggiano
  • 25 gr di pecorino
  • sale q. b.
  • ½  spicchio di aglio.

Inserire tutti gli ingredienti in un mixer da cucina fino ad ottenere la consistenza desiderata; per chi invece ha più pazienza può tritare il tutto in un mortaio.

Una volta preparato il pesto il resto della ricetta è di una facilità estrema, basterà infatti lessare la pasta, scolarla e farla raffreddare. Mentre cuoce la pasta, tagliare i pomodorini in quattro, le olive nere snocciolate a rotelline e la provola a cubettini. Unire tutti gli ingredienti e condire con il pesto.

Una variante della ricetta prevede la sostituzione del basilico con la rucola come ingrediente base del pesto.

5 – Pasta Fibregold con salsiccia e funghi

Ebbene sì avete letto bene, nella prossima ricetta useremo proprio la salsiccia un alimento bandito da qualsiasi dieta. Sia chiaro è una pietanza da cucinare occasionalmente come piatto unico per il pasto della domenica, è infatti il meno light dei primi proposti, però è un modo per far capire che se cucinati nel modo giusto non esistono alimenti  vietati.

Ingredienti per 2 persone:

  • 150 gr di Pasta Fibregold
  • 1 salsiccia
  • 170 gr di funghi champignon
  • 1 bicchiere di vino bianco
  • 4 cucchiaini di olio extravergine di oliva
  • scalogno
  • 4 cucchiaini di formaggio grattugiato
  • prezzemolo tritato.

Con una forchetta praticare dei fori sulla pelle della salsiccia e sbollentarla in acqua (ovviamente non salata!). Dopo qualche minuto scolarla e privarla della pelle, passarla in una padella antiaderente schiacciandola con un cucchiaio di legno evitando di aggiungere olio, quando sarà ben rosolata sfumare con il vino bianco. In un’altra padella antiaderente scaldare l’olio con lo scalogno e unire i funghi tagliati a fette sottili, diluendo con un bicchiere di acqua. Quando i funghi saranno appassiti aggiungere la salsiccia e ultimare la cottura. Scolare la pasta al dente ed unire al condimento insieme a 2 cucchiai di acqua di cottura e al prezzemolo tritato. Far cuocere per un paio di minuti e servire con il formaggio grattugiato.

Speriamo che ti siano piaciute queste idee per squisiti piatti di pasta.

Ma anche la scelta della pasta è molto importante, ecco perché ti invitiamo a leggere -> perché pasta Fibregold è diversa e come funziona!

 

due formati di pasta fibregold

> Scopri i formati di pasta <

Si consiglia di seguire un’alimentazione varia ed equilibrata,
associata ad uno stile di vita sano.

Share this post



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *